I Draghi

Il progetto della scuola di tifo è nato nel 2000 sul territorio trevigiano. L’attività proposta, sia nelle scuole sia negli stadi e nei palasport è volta a sensibilizzare i giovani sportivi e non, sul tema del tifo corretto e creativo e non violento e aggressivo. Il progetto offre l’opportunità di creare occasioni di confronto tra gli alunni, le famiglie e gli attori coinvolti negli eventi sportivi (arbitri, atleti e forze dell’ordine). Le attività prevedono incontri a scuola e ideazione e realizzazione della tifoseria durante alcuni eventi sportivi delle squadre principali di Treviso (De’ Longhi Treviso Basket, Imoco Volley, Benetton Rugby, Marchiol Mogliano e Treviso Calcio).

Tutto ciò per diffondere un movimento principalmente culturale che vede il tifoso come reale supporto alla propria squadra e non come individuo “contro”.

L’esperienza di questi anni ha portato a valorizzare la scuola come contesto formativo “per eccellenza”, rendendolo luogo di confronto e riflessione sul tema del tifo corretto, e l’attività pratica, allo stadio e nei palasport, luogo di incontro delle diverse esperienze, dove i bambini e ragazzi diventano Draghi e procedono, seguiti da animatori esperti, all’ideazione ed alla realizzazione dell’animazione dell’incontro sportivo.

Il progetto si può contestualizzare, quindi, in 3 ambiti educativi:

  1. educazione civica, in quanto propone un’attività gruppale in un contesto sociale strutturato, l’evento sportivo, che educa allo stare insieme in modo creativo e rispettoso dell’altro e che educa all’espressione delle proprie idee, in questo caso passione sportiva, nel rispetto dell’avversario.
  2. promozione della salute, in quanto promuove l’espressione delle risorse creative dei giovani accentuando il carattere positivo della relazione con l’altro e lo scontro sul piano creativo e non della forza fisica o verbale. Tale attività permette l’emersione delle risorse dell’individuo e la valorizzazione dello stesso all’interno di un gruppo di pari. In quest’ottica l’intervento può essere definito di promozione della salute in quanto contribuisce a creare contesti positivi nei quali i bambini e i preadolescenti possono sperimentare la loro individualità e riconoscersi nelle loro abilità personali e sociali.
  3. cittadinanza attiva , in quanto i destinatari finali del progetto (bambini e preadolescenti) sono i cittadini di domani, che sperimentano l’opportunità di rendersi partecipi di un gruppo di pari che, condividendo la passione per lo sport, si attiva per ideare e creare delle iniziative a supporto della propria squadra. Tale opportunità è un modo di essere partecipe ad un evento in modo attivo e rispettoso, come poi sarà la partecipazione alla vita sociale e politica del proprio territorio. L’’dea, inoltre, di coinvolgere i giovani sportivi che già giocano nelle giovanili delle società sportive del territorio, permette di sottolineare l’importanza per un giovane giocatore di sperimentare anche il ruolo del tifoso, al fine di comprendere la valenza e il significato che la tifoseria gioca e il peso emotivo che può avere sull’evento sportivo.

In questo periodo siamo stati spettatori di tante manifestazioni di violenza nei contesti sportivi. E’ anche vero che i media offrono una visione parziale delle tifoserie, a seconda dell’effetto che vogliono suscitare nel pubblico. Di fatto esistono tifoserie molto strutturate capaci di esprimere passione e supporto alla propria squadra in modo corretto, creativo, organizzato e soprattutto non violento. Ma questo non viene spesso sottolineato dai media, o almeno non quanto gli episodi violenti e di scontro.

Per questo il progetto “I Draghi – scuola di tifo scatenato e creativo” si propone di diffondere una cultura della tifoseria proponendo, da un lato, una riflessione a carattere locale e scolastico tra gli alunni, gli insegnanti, i genitori e le società sportive grandi e piccole; e, dall’altro, delle attività concrete durante gli eventi sportivi.

Responsabili progetto
  • Cecilia Zuppini
  • Simone Fregonese
Quando
Dove
  • Scuole …
  • PalaVerde
  • Stadio Monigo Treviso
  • Stadio Tenni Treviso
  • Stadio Rugby Mogliano V.to
Info
Menu