Parte “leggoMEGLIO”, allenamento alla lettura per gli studenti

leggoMEGLIO

Parte “leggoMEGLIO”, allenamento alla lettura per gli studenti

AIUTA A RISOLVERE PROBLEMI DI DISLESSIA, ATTENZIONE, COMPRENSIONE DEI TESTI, VELOCITÀ DI LETTURA DEGLI STUDENTI

UN PROGETTO DI COOPERATIVA COMUNICA CON BEON SOLUTIONS PER IL BENESSERE DEI GIOVANI STUDENTI

Cooperativa Comunica, da sempre vicina al mondo delle famiglie, della scuola e dei bambini, ha lanciato in questi giorni grazie alla collaborazione con Beon Solutions un progetto con solide basi scientifiche per aiutare e coadiuvare le famiglie in maniera semplice, divertente e non invasiva per risolvere problemi insorti nei primi anni scolastici, che vanno dalla dislessia ai problemi di velocità di lettura e anche semplicemente per migliorare l’attenzione e il rendimento scolastico.

I test realizzati a campione da Beon e da Comunica hanno dato risultati eccezionali e tutti i genitori che hanno fatto fare ai figli il programma di Leggomeglio hanno avuto riscontri e miglioramenti immediati.

Il metodo Leggomeglio proposto da Beon Solutions in collaborazione con Cooperativa Comunica consiste in un vero e proprio “allenamento alla lettura”, un training cognitivo nato scientificamente per aiutare i bambini dislessici, ma che ha riscontrato eccezionali risultati anche per chi non soffre di particolari patologie, aiutando i giovani studenti nelle problematiche legate alla lettura tramite una “ginnastica degli occhi” realizzata con un tablet sotto forma di semplici giochi. LEGGOmeglio, come programma di miglioramento della lettura, agisce per attenuare i problemi di lentezza nella lettura, errori e imperfezioni durante la lettura, difficoltà di concentrazione e memorizzazione di quanto letto, difficoltà di comprensione dei testi.

Il prof. Aldo Bucciante, psicopedagogista che ha realizzato il programma “Leggomeglio” insieme al titolare di Beon Solutions Alessandro Florian “Il progetto Leggomeglio nasce per aiutare i bambini che soffrono di dislessia e discalculia grazie ai nostri studi sulla correlazione tra lettura/attenzione e l’apparato oculo-vestibolare, ma presto ci siamo resi conto di come questo vero e proprio allenamento alla lettura possa portare grandi risultati anche nei bambini che sono hanno particolari problemi. Lavoriamo infatti sul riflesso oculo-vestibolare per migliorare la reattività e la correttezza della lettura, per ogni bambino che sente di far fatica a leggere o a mantenere la concentrazione, a seconda delle sue esigenze uniche e specifiche.” “È un sistema che prevede un approccio semplice e giocoso– afferma Alessandro Florian titolare di Beon, imprenditore e ricercatore  – visto che viene svolto con un tablet e un sensore e che prevede un’attività sotto forma di gioco facile e intuitivo, anche divertente per il bambino che lo svolge.”  I primi approcci vengono svolti con un operatore dedicato, poi l’attività di allenamento alla lettura si può svolgere autonomamente a casa con il tablet e… i risultati sono certi e immediati come testimoniato dagli studi pubblicati sulle riviste scientifiche di settore da prestigiose università italiane ed estere.”

La cura e la formazione dei bambini e degli studenti è da oltre vent’anni la “mission” di Cooperativa Comunica e questo approccio è quello che ispirato lo staff della cooperativa trevigiana nell’intraprendere questa strada. “Abbiamo conosciuto il metodo Leggomeglio e ci siamo subito resi conto delle potenzialità di un progetto che ha dietro anni di ricerca e solide basi scientifiche – afferma Matteo Marconi, Presidente di Comunica  -; abbiamo fatto qualche protocollo di prova con i nostri figli e con amici ed è indubbio che abbiamo riscontrato ottimi progressi fin dalle prime sedute di allenamento alla lettura, davvero può aiutare a risolvere problemi ai nostri bambini. Questo ci ha spinto a credere nel progetto e a farcene promotori verso il nostro target che sono i giovani e le famiglie trevigiane. È un percorso che consigliamo vivamente non solo a chi ha problemi di dislessia e DSA, ma anche per gli studenti dei primi anni di scuola per il miglioramento delle performance scolastiche, di attenzione e di velocità di comprensione per bambini che non hanno particolari problemi, ma riceveranno un aiuto importante per affrontare meglio la scuola e le altre attività.” L’allenamento si svolge nelle prime sedute per fare pratica nella sede di Al Buon Studio di Comunica presso le scuole Carmen Frova di Santa Maria del Rovere a Treviso e in seguito a casa autonomamente con il tablet fornito da Comunica.

VAI AL SITO LEGGOMEGLIO.NET PER MAGGIORI INFORMAZIONI, OPPURE VAI AL MODULO D’ISCRIZIONE.

Menu